Dopo un periodo cosi lungo passato in isolamento, chi non avrebbe voglia di una passeggiata all’aria aperta?! E con l’arrivo del caldo si ha proprio voglia di fare delle belle passeggiate.  Iniziamo quindi a scoprire i tesori del nostro territorio con dei percorsi e curiose camminate da fare, rigorosamente a piedi o in bicicletta! 

 

CAMMINO DEL BARDOLINO – Lago di Garda


Inaugurato nel 2020, questo percorso si snoda per 100 km tra meravigliosi vigneti e colline. Si può scegliere tra 18 differenti itinerari di lunghezza variabile tra i 3 e i 20 km che attraversano 6 comuni della zona del Garda: Bardolino, Garda, Rivoli Veronese, Costermano, Affi e Cavaion Veronese. Lungo il cammino, che si percorre a piedi o in bicicletta, vi sono 61 aziende vitivinicole tra le più rinomate, tappa obbligata per gli amanti del buon vino e della gastronomia.

Clicca qui per vedere i percorsi

 

GIRO DELLE TRE CIME DI LAVAREDO – Trentino Alto Adige


Il percorso ad anello è lungo 9,5 km e si percorre in circa quattro ore. Si parte dal rifugio Auronzo, a 2.320 metri, per raggiungere il rifugio Lavaredo, da qui si può ammirare una vista impagabile sulle pareti settentrionali delle 3 cime. Si prosegue poi fino alla Malga Lunga, famosa per i suoi laghetti, tappa ideale per una sosta rinfrescante prima di tornare indietro.

Clicca qui per vedere il percorso

 

PASSEGGIATA DEI BACI – Liguria


Si tratta di una camminata, adatta a tutti, di 8,5 km che collega Rapallo a Portofino. Il percorso inizia sul lungomare di Rapallo per proseguire poi per la baia di San Michele di Pagana prima e per Santa Margherita Ligure poi. Uno dei punti più suggestivi della passeggiata è la sosta nella baia di Paraggi, da qui la strada si addentra nel bosco, anche se il mare fa capolino tra gli alberi. Dopo circa due ore e mezzo di camminata tra mare e boschi si arriva al punto di arrivo, la famosa piazzetta di Portofino.

Clicca qui per vedere il percorso

 

SENTIERO DEI LIMONI – Costiera Amalfitana


Considerata da molti come la più pittoresca d’Italia, questa passeggiata collega Maiori a Minori in un tragitto lungo 9 km tra giardini e limoneti. Si parte da Maiori passando poi per Torre e Ravello fino ad arrivare a Minori. Questa strada un tempo era utilizzata dai contadini per trasportare i limoni, da qui deriva il nome della passeggiata. Per compiere l’intero percorso ci vogliono circa cinque ore. Lungo tutto il tragitto si possono ammirare bellissimi scorci della costiera amalfitana, inoltre ogni strada in discesa conduce a una spiaggia. Non lontano da questa zona parte un’altra passeggiata molto famosa, il Sentiero degli Dei, 10 km da Agerola a Positano.

Clicca qui per vedere il percorso

 

RISERVA DELLO ZINGARO – Sicilia


Si può scegliere tra vari sentieri da percorrere nella riserva, tra rocce calcaree dolomitiche e una vista mozzafiato sulla parte occidentale del Golfo di Castellammare. Il percorso più famoso è quello che va da Scopello (ingresso sud della riserva) fino a San Vito Lo Capo (a nord). Sette chilometri di cammino adatti a tutti per ammirare le bellezze del luogo e di questi spazi incontaminati. 

Clicca qui per vedere i vari percorsi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

LASCIA UN COMMENTO